Ancora pochi

Posti Disponibili

WOMAN POWER ANCHE IN CUCINA

Festa della donna

CUCINIAMO SANO LOGO

IL BUON CIBO COME PREVENZIONE DELLE MALATTIE

Mangiare fuori casa, oltre le necessità dettate da viaggi o vacanze, è un’abitudine relativamente recente, perché sono alcuni decenni che nella cultura italiana è diventato usuale pranzare fuori per piacere e convivialità

Nei nostri corsi insegneremo come partire dall’immenso patrimonio culturale della cucina italiana e individueremo le ricette più idonee per vivere in salute e prevenire le malattie legate all’eccessivo consumo di cibo sbagliato. 

Ci saranno proposte per migliorare il diabete, le dislipidemie, le allergie e le intolleranze. Vi proporremo anche menù per le situazioni speciali della vita come gravidanza, allattamento, menopausa, crescita etc. poiché non tutti abbiamo molto tempo o particolari capacità culinarie, i nostri chef vi insegneranno come preparare piatti semplici, veloci e salutari, con il supporto della nostra Biologa Nutrizionista che, di volta in volta, vi spiegherà le sostanze amiche della salute contenute nei cibi proposti. 

Al piacere della tavola si assocerà la conoscenza dei meccanismi e la consapevolezza di fare qualcosa di positivo per la propria vita.

I PUNTI DI FORZA

Cultura della cucina italiana

Le ricette per vivere in salute

Le ricette per prevenire
le malattie

Le ricette per situazioni speciali: gravidanza, allattamento, menopausa, crescita

Progetto in collaborazione con Dott.ssa Biologa Nutrizionista Mara Antonaccio

È nata a San Severo, nel mezzo del Tavoliere delle Puglie nel 1963, si è trasferita a Torino dalla fine degli anni ’70; qui ha compiuto i suoi studi universitari di Biologia e Medicina e qui svolge i suoi tanti lavori; è Biologa Nutrizionista esperta dell’età evolutiva, della nutrizione sportiva, delle patologie legate all’alimentazione, della dieta della longevità

Insegna all’università di Torino e al San Raffaele di Roma e Milano ai Biologi e ai dottorandi in Scienze dell’Alimentazione. Ha 4 figli, un cane e molte passioni. 

È da sempre stregata dalla scrittura, ama parlare di Antropologia e di Sociologia, si occupa, in qualità di giornalista iscritta all’Albo da oltre 20 anni, dei rapporti tra Media, Industria e Società e dei costumi alimentari delle popolazioni nel mondo

Organizza ed insegna nel Master Mario Soldati in turismo ed enogastronomia la sostenibilità del cibo e il suo futuro. Ama fare divulgazione scientifica ed è una delle ideatrici del progetto SBAM: sport, benessere, alimentazione, movimento. 

Si occupa della sostenibilità futura del cibo e delle nuove fonti alternative per l’alimentazione dei prossimi anni. 

Formatrice Mara antonaccio 2
cibo km zero cuciniamole

Il cibo a Km 0

Negli ultimi anni, grazie alla crescita della sensibilità verso la sana alimentazione, la salute e la salvaguardia del Pianeta, c’è un ritorno verso il consumo dei prodotti del territorio, quelli detti “a Km zero”, che offrono indubbiamente maggiori garanzie di freschezza proprio per l’assenza, o quasi, di trasporto e di trattamenti conservativi. 

Infatti i vegetali vengono prodotti nella stagione stabilita per la specie, al giusto grado di maturazione, che permette di mangiare nutrienti davvero sostanziosi. Infatti i prodotti vegetali “locali”raccolti al momento giusto e subito messi in commercio, garantiscono una maggior freschezza e migliori caratteristiche organolettiche, grazie al breve tempo di trasporto. 

Per quello che riguarda il cibo allevato, questo crescerà in ambiente sano, alimentato con cibo prodotto in loco e sarà garanzia di qualità. Inoltre, con questa scelta di consumo, si valorizza la produzione locale e si recupera il legame con il territorio, imparando a conoscere sapori tipici e tradizioni gastronomiche

La filiera corta punta a stabilire una relazione diretta fra chi consuma e chi produce anche attraverso gruppi di acquisto e iniziative di divulgazione come i nostri corsi. In questo modo inoltre viene valorizzato il consumo dei prodotti stagionali recuperando così il legame con il ciclo della natura e con la produzione agricola. 

 

POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI:

I NOSTRI CLIENTI DICONO

Luca Mascarello
Luca Mascarello
✅ Acquirente Verificato
Read More
Gianni di Pasqua
Gianni di Pasqua
✅ Acquirente Verificato
Read More
Andrea Brandone
Andrea Brandone
✅ Acquirente Verificato
Read More
Previous
Next

SCOPRI LA SCUOLA

La struttura è adiacente a piazza Statuto e ha parcheggi bianchi nelle vicinanze.
Se arrivi in treno o con i mezzi è a due passi dalla stazione di Porta Susa.
Fermate metro nelle vicinanze Porta Susa e Principi d’Acaja.

Telefono
011 024 1705
Indirizzo
Via Masserano 6/a 10152 Torino
Whatsapp
+39 351 925 1042
Email
eventi@cuciniamole.it

Menu